Sportello ascolto al cittadino presso i servizi sociali del Comune di Rocca Massima

L’Amministrazione Comunale di Rocca Massima, su proposta del Vice Sindaco Angelo Tomei, al fine di migliorare la qualità dei servizi di prossimità ai propri cittadini, ha proposto l’istituzione di  uno sportello completamente gratuito, di Ascolto Accoglienza e Orientamento rivolto a tutti i cittadini Italiani e stranieri residenti nel comune con l’intento sia di indirizzare gli stessi alle prestazioni erogate dai Servizi Sociali che di avviare un servizio di sostegno di prossimità di assistenza leggiera per persone anziane sole, persone con disabilità e baby sitting per famiglie con minori impiegate nelle attività commerciali e produttive del suo territorio.

Il servizio è curato dall’ associazione di promozione sociale FARERETE di Aprilia affiliata Acli Latina ed è rappresentata dalla dr. ssa Emilia Ciorra, nell’ambito del progetto regionale di inserimento socio – lavorativo per persone con disabilità lieve in collaborazione con Agenzia di formazione SAIP di Latina.

Il Servizio settimanale sarà attivo dal 1 febbraio 2021 per la durata di 12 mesi.

Con questo progetto, il piccolo Comune di Rocca Massima vuole testimoniare concretamente la propria vicinanza alle persone maggiormente colpite dagli effetti della pandemia sanitaria ed inaugurare la ricerca di soluzioni gratuite, rafforzando la collaborazione con l’ associazionismo organizzato.

Il Referente comunale del progetto è il Dr. Roberto Gasbarroni – Resp. Settore Servizi sociali

Il Referente tecnico è la dr. ssa Maila Zampi – Ass. sociale del Comune di Rocca Massima

Il Referente dell’ Associazione FARERETE APS affiliata Acli Latina per il territorio di Rocca Massima è la dr. ssa Anna Maria Angiello, già presidente dell’associazione Giovani Rocca Massima.

IL COMUNE INFORMA

Servizio di comunicazione istituzionale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *