Governo: risoluzione c.destra, Conte si dimetta

– Premesso che le comunicazioni del
presidente del Consiglio sono insufficienti, chiediamo al
governo di rassegnare le dimissioni. E’ questo il testo delle
risoluzione unitaria che il centrodestra presentera’ alla
comunicazioni di Giuseppe Conte. “Udite le comunicazioni del presidente
del Consiglio dei ministri sulla situazione politica in atto –
si legge nella risoluzione -; considerata la drammaticita’ della
crisi sanitaria, economica e sociale in corso e l’evidente
incapacita’ dell’attuale Esecutivo nell’affrontarla; ritenute le
dichiarazioni insufficienti a garantire un governo stabile e,
soprattutto, compatto nelle decisioni che investono la guida del
Paese; preso atto delle modalita’ tutt’altro che
politiche-istituzionali con cui l’attuale Esecutivo tenta di
risolvere la parlamentarizzazione della crisi di governo;
considerato, altresi’, che gli eventuali numeri in parlamento
porterebbero a maggioranze artificiose, che configurerebbero un
esecutivo depotenziato e privo di un sostegno parlamentare
adeguato; evidenziato che comunque, qualunque maggioranza a
sostegno del governo esca dalla parlamentarizzazione della
crisi, la stessa non rispecchia la volonta’ popolare; impegna il
governo: a rassegnare le proprie dimissioni”.
Il testo e’ firmato da Riccardo Molinari (Lega), Mariastella
Gelmini (FI), Francesco Lollobrigida (FdI) e Giorgio Silli
(Cambiamo). (AGI)Fed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *